Apartamentos Osiris Ibiza

Apartments Osiris Ibiza

Ibiza, Storia

Ibiza, Un Piccolo Grande Mondo

Sulla rotta del soledegli antichi fenici,nel Mediterraneo occidentale,

L,isola di Ibiza – con una superficie di 572 Kmq. – é un piccolo grande mondo che va dalla costa verso l,entroterra, lungoun terreno per lo piú accidentato e montagnoso dai forti contrasti, che stimola il viaggiatore a conoscerne la cultura, le tradizioni, la natura e l,arte
combatiente


La storia di Ibiza comincia 1.600 anni prima di Cristo, ma non vi sono testimonianze cronologiche certe fino al 600 a.C., anno della fondazione di ” Ibosim – Ibiza “, capitale dell, isola, ad opera dei Fenici.

Dopo questi ultimi,sotto la dominazione romana,” Ebusus “ebbe il titolo di cittá confederata.

In seguito i barbari e i bizantini occuparono l,isola fino al 711, data in cui vi sbarcarono gli arabi, che cominciarono a chiamarla ” Yebisah ”

L,otto agosto del 1.235 l,isola fu conquistata dai catalani, che la riportavano cosí nell,orbita del mondo cristiano

Nell, isola di Eivissa – Ibiza vi sono cinque comuni :

Ibiza, che é la cittá principale, Santa Eulalia ” d,es riu “, San Antonio ” de Portmany “, San José ” de sa Talaia ” e San Juan ” de Labritja ”

Tutti offrono ai turistipossibilitá diversee nello stesso tempo complementari

Torcia


Folklore e Tradizione

Sull,isola di Ibiza,lontano da ogni frenesia cittadina,si possono trovare ancora ognile vecchie usanze e le tradizioni

Le citt? e i villaggi pittoreschi dell,isola, celebrano feste in cui si canta, si balla ed è anche possibile degutare i prodotti tipici del territorio.La danza tradizionale di Ibiza è il resultato della mescolanza di varie culture.

Questa danza ha conquistatonumerosi riconoscimentinei festival di tutto il mondo
Ad esempio, le danze tradizionali “Sa llarga” ( la larga ) e “Sa curta” ( la corta ), esprimono un corteggiamento tra un uomo e una donna, nel quale lei gira in cerchio intorno al pretendente, mentre lui si esprime grandi salti per mostrare la sua virilitáAllo stesso tempo, entrambi fanno suonare enormi nacchere di legno ( di un,essenza pregiata ), fatte con le radici del ginebro ( pianta dai cui frutti di estrae il liquore e si fanno nacchere con le sue radici )… Qualcuno offre di più … ?

Il costumbre tradizionale delle donne è molto colorato, ed è arricchito da gioielli preziosi tramandati di padre in figlio per generazioni.Si puó godere dello spettacolo di questo ballo tipico in ogni citt? in cui si svolge un festival.Potete informarvi presentivamente presso l,Ufficio del Turismo, dove saranno lieti di fornivi tutte le informazioni disponibili.

Senza dubbio, Ibiza è l,Isola !Non dimenticatevi di visitarci !